14 Luglio 2014 19 commenti

Incipit – Il primo romanzo di Diego Castelli di Diego Castelli

Gli avanzava del tempo dai 50 telefilm a settimana, e così…

Cover_Incipit_600x800px

:
:
:
:
:
Cari serialminder,
per la prima volta scrivo su questo sito un post che non c’entra (quasi) niente con le serie tv, ma dato l’oggetto spero sarete indulgenti.

Nell’ultimo annetto ho usato il tempo libero extra-lavoro ed extra-telefilm per scrivere un romanzo.
Ma la vera notizia, più ancora di “ho scritto un romanzo”, riguarda il genere: è un giallo-crime-poliziesco ecc ecc.
Esatto, proprio il genere che di solito, parlando di telefilm, mi piace di meno.
Non mi chiedete come è successo, tanto non lo so, ma è successo e mi sono pure divertito!

Fatto sta che ora l’ho pubblicato in ebook, con la gagliarda copertina dell’amico Fabrizio Majerna, e lo potete trovare a 1,99 euro su numerosi store online. Faccio degli esempi con tanto di link:

Amazon Kindle Store
LaFeltrinelli
Google Play Store (dove però costa un euro in più perché Google ha deciso così)

E poi numerosi altri, tra cui BookrepublicIl Fatto quotidianoebookizzati, ecc ecc

Volendo c’è anche il widget qui sulla destra del post, da cui potete acquistarlo direttamente.

Gradite un riassuntino? Ecco la sinossi ufficiale:
Un giorno Frank Anderson riuscirà a scrivere un romanzo per intero e diventerà uno scrittore di successo. Passerà intere giornate sul divano, a guardare serie tv e giocare con l’ombelico, mentre orde di fan impazziti faranno code di due giorni per accaparrarsi il suo ultimo best seller.
Al momento, però, Frank Anderson è un detective: esce al freddo tutte le mattine, vede un sacco di gente morta e si imbatte nei peggiori bastardi in circolazione
Bastardi come Frankenstein, uno che si è guadagnato quel soprannome perché smembra la sue vittime e cuce insieme i pezzi per creare nuove “persone”
Uno che Anderson non riesce nemmeno a capire, ma che ha l’obbligo di fermare
Uno che può porre fine a tutti i suoi sogni di gloria.
E non solo a quelli.
Con il suo ritmo incalzante, la prosa asciutta e il piglio ironico, Incipit è unanimemente considerato il miglior romanzo scritto finora da Diego Castelli. Anche perché è il primo.

 

I vari siti offrono un’anteprima gratuita, se volete provare a leggere qualche pagina per capire se vi può piacere.
E per farvela ancora più facile ecco aggratis il primo capitolo (in pdf, un po’ scomodo, ma è breve):
Diego Castelli – Incipit – Capitolo 1

Evidentemente non sta a me giudicare la qualità del mio lavoro. Posso solo dirvi che spero sia divertente, di facile lettura ma allo stesso tempo proprio “mio”.
Ed è superfluo sottolineare che il protagonista è sì un investigatore, ma anche un serialminder (non poteva essere altrimenti…).

E’ bene precisare che, in termini di pubblicazione, ho fatto tutto da solo, senza avere alle spalle una vera casa editrice.
Quindi l’unico modo che il libro ha per farsi conoscere è attraverso il passaparola più o meno virtuale. Cioè, in pratica, la mia sorte è nelle vostre mani.
La speranza è che possiate avere la curiosità di leggerlo e, se vi piace, votarlo, commentarlo, e soprattutto consigliarlo ad amici, parenti, fidanzati/e, colleghi, giornalai, idraulici, tappezzieri e dentisti.
Se invece vi avrà fatto schifo… ehm… chiedo venia!

Già che ci siamo, vi segnalo anche la pagina facebook dedicata, ché se ci mettete un bel like fa sempre piacere:

Per concludere, ogni commento è bene accetto: qui, sulla pagina fb, soprattutto sui siti dove si acquista (e dove possono essere visti anche dai non-serialminder). Qualunque feedback mi sarà utilissimo per scrivere meglio il prossimo.
E se volete contattarmi direttamente, per darmi consigli e avanzare critiche, o per riempirmi di insulti per avervi fatto buttare via due euro, lo potete fare all’indirizzo diegocastelli689@gmail.com

 

Grazie a tutti, perdonatemi se ho momentaneamente deviato dalle nostre amate serie tv, e ora scusate, ma devo tenere le dita incrociate per i prossimi due-tre mesi.

:
:
:



CORRELATI