15 Settembre 2015 1 commenti

About a Boy series finale: è finita come doveva finire di Chiara Longo

Ulultimo saluto per i pochi fan che ancora erano lì

About a boy (4)

:
ATTENZIONE: SPOILER SUL SERIES FINALE DI ABOUT A BOY

 

About a boy: è finita come doveva finire

Magari non tutti se ne sono accorti, ma qualche settimana fa NBC ha rilasciato le rimanenti sei puntate della seconda e ultima stagione di About a Boy, dopo l’improvvisa interruzione di cui vi avevamo già parlato.

Ben poche novità all’orizzonte, il copione si è ripetuto in queste puntate come nel resto delle stagioni: Will ha una nuova fiamma, Liz, ma il loro rapporto è irrimediabilmente rovinato dallo “strano” manage con i suoi vicini Fiona e Marcus (“weird” è la parola che torna più spesso in questa stagione: weird relationship, weird kid). Perché è sempre stato questo il topic di About a boy, ancora prima delle gag occasionali: ridefinire i contorni della normalità, prendendo come assunto il fatto che non è weird ciò che ci fa stare bene e ci aiuta a elaborare i nostri sentimenti, per quanto weird la nostra vita possa sembrare agli occhi degli altri.

About a boy (2)

Dopo qualche puntata zoppicante ma tutto sommato divertente, in cui Marcus subisce contemporaneamente il suo primo innamoramento (vissuto in maniera patologica e romantica) e la sua prima delusione amorosa per mano del figlio della nuova compagna di Will (affrontata con rituali magici e riti di purificazione) la puntata finale racchiude negli ultimi tre minuti quello che tutti noi pochi avventori avremmo voluto vedere tempo fa: il fatidico bacio tra Will e Fiona. La stagione è disseminata di segnali di preparazione al grande evento, soprattutto nei dialoghi tra Will e Liz in cui quest’ultima gli rinfaccia in continuazione di preferire i vicini a lei, insistendo sulla weirdness del trio: tutti si erano accorti del fatto che quei due fossero innamorati, tranne loro ovviamente.
Distratti dalla dipartita di Mister Chris (il fidanzato di Fiona partito per la Tanzania), dalle bagarre amorose di Will, dalla prepotente prima volta di Marcus, dai litigi ad alto tasso ormonale di Laurie e Andy, i due devono aspettare di risolvere i problemi degli altri, e che la scena si svuoti di tutti questi personaggi di contorno per sedersi e ritrovarsi. Certo la consapevolezza non è indolore, e i due ci lasciano ancora pieni di incertezze. Se fosse stata prevista un’altra stagione, credo che una relazione tra Will e Fiona avrebbe potuto fornire nuovi spunti di comicità per una serie carina, ma parecchio adagiata sempre sulle stesse gag. Certo, senza tirare troppo la corda, come spesso è accaduto. Distribuendo meglio tra le 33 puntate i plot-point della storia, accartocciata negli ultimissimi minuti di questo finale di stagione, forse About a boy sarebbe sopravvissuta.

About a boy (5)



CORRELATI