16 Gennaio 2012 12 commenti

Serial Moments #9 – Dall’8 al 14 gennaio 2012 di Diego Castelli

Grandi ritorni e nuovi arrivi per i serial moments!

:
Ogni lunedì, elenchiamo i cinque migliori momenti telefilmici della settimana precedente, da domenica a sabato.
Siccome siamo esseri umani, sarà sempre una classifica parziale, manchevole, del tutto opinabile. Ma proprio qui entrate in gioco voi: scrivete nei commenti la vostra personale classifica, o descrivete anche un solo momento (una scena, una battuta, un gesto) che ritenete imperdibile, nella settimana seriale appena trascorsa.
Col vostro aiuto e senza troppo sbattimento, creeremo un fantastico archivio di momenti epici, che i lettori del futuro potranno usare come memoria storica, occasione di commossa nostalgia, o motivo di violenta irritazione, del tipo “cazzarola guarda cosa mi sono perso”.
Scrivete sempre prima il nome del telefilm e il numero dell’episodio a cui vi riferite, così chi non vuole spoiler saprà di cosa state parlando e potrà saltare quella riga per riprenderla in seguito.

ATTENZIONE: SPOILER DI REVENGE E THE BIG BANG THEORY!

:
:
5. Suburgatory 1×11 – Il cameo “sbagliato” di Dan Byrd

Ok, questo probabilmente non è un serial moment nel senso tradizionale del termine, ma è comunque qualcosa che vale la pena ricordare. Nell’ultima puntata di Suburgatory compare Dan Byrd, interprete del figlio di Courteney Cox in Cougar Town. Così, un favore tra telefilm della stessa rete. Peccato che Byrd dia volto a un agente della narcotici sotto copertura, recitando esattamente come in Cougar Town. Il risultato è che è credibile nei panni del poliziotto quanto io in quelli di Conan il Barbaro. Normalmente mi incazzerei per una cosa così, ma l’effetto è così tanto “sbagliato” che, alla fine, fa quasi tenerezza.



:
4. 30 Rock 6×01 – Insulti ai bambini

E’ tornata Tina Fey e, pur in presenza di una puntata tutto sommato nella media, piazza comunque la stoccata da classifica: vedere Jenna nei panni del cattivissimo giudice di questo fantomatico “America’s Kidz Got Singing” ha dato grandi soddisfazioni. E non certo perché vengono svelati i meccanismi narrativi dei talent show e altre simil menate intellettuali. No no, semplicemente perché insultare i bambini che cantano in tv è bello e giusto. (E tra l’altro Jenna era accanto a John McEnroe, che ormai a interpretare il “sé stesso idiota” ci ha preso proprio gusto…)

:
3. Revenge 1×12 – Parenti improvvisi

Be’ be’, davvero figo il finale di Revenge di questa settimana, con Emily/Amanda che ascolta le vive parole del padre defunto mentre svela che Charlotte è figlia sua, e dunque sorella della nostra filiforme protagonista. Oddio, non che lo spuntare di fratelli e sorelle segrete sia il massimo dell’originalità, ma se stavolta se la sono giocata bene, abbastanza da guadagnarsi un posto in classifica.

:
2. The Big Bang Theory 5×12 – Amy e la tiara

Torna The Big Bang Theory e i serial moments non si fanno attendere: la reazione di Amy alla scoperta del gioielloso regalo di Sheldon è semplicemente indimenticabile. L’avrò vista in loop almeno quindici volte…

:
1. Shameless 2×01 – Frank a caccia di danaro

Se i serial moments fossero esistiti al tempo della prima stagione di Shameless, probabilmente ci sarebbe stata una posizione per Frank & figli ogni settimana. E la seconda annata promette ugualmente bene. Dei tanti e tanti momenti di questa premiere che meriterebbero attenzione, citiamo Frank in cerca di fondi per ripagare la scommessa persa: ecco allora il figlio usato per impietosire i passanti e chiedere l’elemosina, la droga da vendere ai ragazzini, ma soprattutto la strategia finale: favori sessuali a camionisti in canotta e con le spalle pelose. Come da titolo, senza vergogna!


:
:
:
:



CORRELATI