13 Maggio 2016 17 commenti

Castle cancellata. Così, senza complimenti. di Diego Castelli

Vabbè neanche il tempo di un’anestesia?

Castle

Ok, devo fare una news per cui non mi sento abbastanza preparato, ma credo che i fan di Castle si meritino comunque un tentativo. Se scrivo qualche sciocchezza fatemelo notare che correggo.

Niente, la notizia è che Castle è stata cancellata. Così.
Io non la seguivo perché, nonostante l’innegabile carisma di Nathan Fillion, io coi crime dopo un po’ mi rompo, ma nel mondo erano (o meglio, sono, mica sono morti) tantissimi gli estimatori di questo scrittore prestato alla detection.
Un mese fa era giunta la notizia che la serie avrebbe perso un pezzo importantissimo, ovvero Stana Katic, la protagonista femminile interprete di Kate Beckett. Allo stesso tempo, la serie si chiama “Castle”, non “Beckett”, e quindi nessuno pensava che una defezione pure così importante potesse mabndare tutto all’aria: per maggior informazioni su queste dinamiche citofonare il dottor Gregory House.



L’addio della Katic, ufficialmente dovuto a questione di budget, non sembrava nemmeno aver lasciato troppi livori, visto che l’attrice aveva poi ringraziato ABC per questi anni e, insomma, alla fine tutti amici.
nel frattempo, altre notizie confortanti facevano pensare che la serie avrebbe continuato senza problemi, visto che Nathan Fillion aveva raggiunto l’accordo per un altro anno di contratto, e così avevano fatto anche diversi altri comprimari dello show.

E poi boom, quasi dal niente arriva la notizia: ABC ha deciso per la cancellazione.
Dico “quasi” perché in realtà il produttore esecutivo Alexi Hawley aveva dichiarato a TvLine che, qualora Castle fosse stata rinnovata, era pronto un cliffhanger che avrebbe permesso di proseguire anche senza la Katic e senza Tamala Jones, altra uscita eccellente.
Se invece Castle fosse terminata era pronto un finale più definitivo, che avrebbe potuto dare degna conclusione (o almeno si spera) alla vicenda durata ben otto stagioni.

Alla fine, purtroppo, il prossimo 16 maggio andrà proprio in onda questo finale conclusivo.

Ah, e in tutto questo ABC ha cancellato anche Nashville, meno importante di Castle ma anche lei eliminata senza troppi complimenti.
C’è già chi ipotizza che a capo di ABC sia finito George R. R. Martin.



CORRELATI