6 Aprile 2017 1 commenti

Meravigliosi momenti di inutilità: Chris Pratt e la sua rubrica “What’s My Snack” di Diego Castelli

Amiamolo e basta, è giusto così

chris-pratt-rap-video-instagram-810x610

A volte mi stupisco di quanto sia difficile, per un personaggio dello spettacolo, creare le condizioni per ricevere amore incondizionato e duraturo.
Se ci pensate, quando un certo vip raggiunge il favore del pubblico non può permettersi di dormire sugli allori: basta una parola fuori posto, un commento sbagliato, una sigaretta fumata di fronte a un bambino, e improvviamente scatta un vortice di odio e critiche da cui molta gente non riesce mai più a rialzarsi, passando da artista osannato a, se va bene, concorrente di reality pronto per il pubblico ludibrio.

Questa premessa probabilmente superflua per dire che Chris Pratt è ancora nella fase in cui gli facciamo passare tutto, in cui nulla di quello che fa è sbagliato o privo di interesse. E non lo dico ironicamente, io lo adoro e spero che per lui non arrivi mai quel famoso punto di svolta oltre il quale c’è l’oblio.



Per renderci conto della dinamica, basta guardare “What’s My Snack”, la rubrica social con cui Pratt ci tiene aggiornati sulla sua dieta durante le riprese del seguito di Jurassic World.
Brevi video in cui il nostro ci mostra i suoi calcolatissimi snack, ma soprattutto la sua fame cronica e invincibile, che lo porta a sgarrare quando non dovrebbe, beandosi della sua gola come farebbe uno qualunque di noi che, svegliatosi a mezzanotte con una strana voglia, la placasse intingendo un dito nella nutella.

E probabilmente l’amore per Pratt viene da qui: ha esordito (più o meno) con Everwood, poi è diventato il mitico Andy di Parks and Recreation, e poi ha fatto il definitivo salto al cinema con blockbusteroni tipo I Guardiani della Galassia e il citato Jurassic World. Eppure, nonostante tutto, rimane ancora un meraviglioso imbecille che grufola sopra piccoli pezzi di torta.

Magari è finto, magari è tutto studiato e un giorno dovremo dire “maledizione, da Chris Pratt questo non ce lo saremmo mai aspettato”.
Nel frattempo, però, amiamolo e basta, anche quando non ce ne sarebbe motivo.

https://youtu.be/Vo8dNePj-aA

 



CORRELATI