28 Agosto 2017 11 commenti

Serial News agosto 2017: le notizie che ci eravamo persi di Diego Castelli

Giusto per tornare in pari, diciamo

Un intero agosto passato sulla spiaggia, o al lago, o in montagna, spesso in posti dove il cellulare prende male e dove comunque bisogna considerare il tempo per il gioco aperitivo e il risveglio muscolare, ed ecco che perdersi un mare di news seriali è un attimo.
Il nostro serial report non serve a recuperare TUTTE le notizie (fisicamente impossibile), ma insieme possiamo condividere il tentativo, disperato e tragico, di restare in pari con tutto quello che succede in un mondo seriale fatto di centinaia di telefilm.
L’importante è partecipare.

American Horror Story Cult – Notizie di cast
Nel nuovo AHS non ci sarà più Kathy Bates, che nel frattempo è finita su Netflix con Disjointed, ma in compenso tornerà Emma Roberts, che avevamo salutato in Coven.

The Big Bang Theory, quanto durerà?
Chuck Lorre ha dichiarato che sarebbe facile supporre una fine di TBBT dopo la dodicesima stagione. Intanto però, la presidente di CBS Entertainment Kelly Kahl ha dichiarato che il network vuole tenere viva la serie il più a lungo a possibile. Mettetevi d’accordo…



tbbt

Gipsy cancellata
Netflix ha eliminato quasi subito la sua nuovissima serie con Naomi Watts. Col passare dei mesi, comincia a diventare cosa saggia aspettare 2-3 settimane prima di vedere una nuova serie di Netflix. O le rinnova, o le cancella subito.

Glow rinnovata
In compenso, la buona notizia è il rinnovo di Glow per una seconda stagione.

Il teaser della seconda stagione di The Crown
La regina Elisabetta, con la sua vita piena di onori e oneri, torna il prossimo otto dicembre. Nel frattempo, il capo di Netflix Ted Sarandos ha dichiarato che vorrebbe vedere sei stagioni della serie, col creatore Peter Morgan che ha ribattuto “ok, però datemi qualcuno che mi aiuti, perché le prime due stagioni le ho scritte da solo e non ci sto più dentro”.

Quale futuro per Louie?
L’amatissima serie di Louis CK non è mai stata ufficialmente cancellata dopo la quinta stagione, ma ancora non si vedono spiragli per la sesta. Recentemente intervistato sul tema, CK ha detto che nulla è definito, ma quasi sicuramente, qualora Louie tornasse, non sarebbe più la stessa cosa, perché i tempi del tizio in maglietta con le figlie piccole sono fisicamente passati, e quindi bisognerebbe studiare qualcosa di nuovo. Noi aspettiamo eh Louis, senza mettere fretta, ma qui stiamo.

Lo spinoff di How I Met Your Mother ingaggia nuovi sceneggiatori
Da un po’ di parlava di uno spinoff scritto da Isaac Aptaker e Elizabeth Berger, che però sono i creatori di This Is Us e ora sono concentrati su quello. Dana Walden di FOX ha perciò fatto sapere che al momento ci sono nuovi scrittori al lavoro su quello che, se tutto va bene, potrebbe diventare How I Met Your Dad. La domanda, per noi, rimane la stessa: è davvero necessario?

Nuova versione di 24 in sviluppo
La stessa Dana Walden, evidentemente in vena di riesumazione di cadaveri, ha anche detto che il franchise di 24 non è morto con la recente e sfortunata 24:Legacy. Nuove incarnazioni della serie potrebbero vedere la luce nel prossimo futuro, nella forma del vero e proprio reboot. Idee nuove mai, ci mancherebbe altro.

Il creatore di Mad Men si porta dietro i vecchi attori per la sua nuova serie
Matthew Weiner sta lavorando a The Romanoffs, una serie antologica di Amazon in cui ogni episodio farà storia a sé, e racconterà la vita di alcune persone che credono di discendere dall’antica stirpe russa dei Romanoff. Nel cast c’è gente del calibro di Isabelle Huppert e Miranda Peet, e ora è arrivata la notizia dell’aggiunta di Christina Hendricks e John Slattery, entrambi ex volti di Mad Men (lei era Joan, lui Roger).

hendricks

Disney sta per lanciare la sua Netflix
Notizia fra le più importanti dell’estate: Disney ha annunciato il lancio di una propria piattaforma di streaming, che andrà a fare concorrenza a Netflix, Amazon, Hulu ecc ecc. Alcuni analisti dicono che è un po’ tardi per lanciarsi in un’operazione di questo tipo, ma certo è che Disney può contare su una library semplicemente eccezionale, che comprende ovviamente tutti i film (a cartoni e non) prodotti in un secolo di storia, ma anche tutte le serie di ABC, tutte quelle di Disney Channel, e ovviamente tutto quello che potrebbe venirgli in mente di creare ad hoc. Tutti contenuti che, di conseguenza, finirebbero con lo sparire dalle “frequenze” concorrenti. La piattaforma è attesa per il 2019, c’è ancora molto da parlare e molto se ne discuterà, ma rischia comunque di essere uno scossone bello grosso.

Sylvester Stallone in This Is Us
Il mitico interprete di Rocky, Rambo, e tutta una svalangata di successoni action, sta per arrivare nella seconda stagione della splendida serie di NBC, dove interpreterà un vecchio attore collega di Kevin. La cosa bella, in tutto questo, è che una decina d’anni fa Stallone aveva lavorato con Milo Ventimiglia in Rocky Balboa. Corsi e ricorsi…

stallone_this_is_us

Ozark rinnovata per una seconda stagione
Dovremo riparlare come si deve di Ozark, nel frattempo però gioiamo per il suo rinnovo.

Il ritorno di Patrick Dempsey
L’ex Derek Shepherd di Grey’s Anatomy sta per tornare in tv. Lo farà su Epix, con una serie dal titolo The Truth About the Harry Quebert Affair, che racconterà la storia di un professoe accusato dell’omicidio di una quindicenne. Ma chi, Derek assassino? Dai su, non scherziamo…

Stranger Things rinnovata per una terza stagione, con l’idea di farne quattro in totale
I fratelli Duffer, creatori del fenomeno Stranger Things, hanno confermato che Netflix ha rinnovato la serie per una terza stagione, aggiungendo che la loro idea è quella di un ciclo di quattro stagioni, che racconti pienamente le avventure di Eleven e compagni. Non vediamo l’ora!

Il teaser di The Punisher
Lo splendido personaggio del Punitore, uscito molto bene dalla seconda stagione di Daredevil, è l’unica nota lieta proveniente dai recenti sforzi di Marvel-Netflix, che hanno lasciato molti fan per lo meno perplessi. Speriamo che la serie stand alone sul Punitore sappia tornare ai fasti del primo Daredevil.

I titoli dei nuovi episodi di Black Mirror
Presto tornerà la serie antologico-distopica di Netflix, e come già l’anno scorso sono stati rivelati con anticipo i titoli dei primi sei episodi stagionali, con interpreti come Jesse Plemmons e Cristin Milioti, e registi come Jodie Foster. A questo link l’elenco preciso.

Il ritorno (seriale) di Orlando Bloom
Se escludiamo i successi legati a Il Signore degli Anelli e Pirati dei Caraibi, Orlando Bloom non è mai riuscito a diventare un vero big di Hollywood, come molti credevano ai tempi di Frodo e Compagnia (dell’anello). Ora il buon Orlando ci prova con la tv, anzi, con internet, perché è stato ingaggiato da Amazon per diventare protagonista di Carnival Row, dove interpreterà un ispettore di polizia in un mondo alternativo pieno di creature mitiche.

Il trailer della quarta stagione di Bojack Horseman
Altra serie di cui attendiamo con ansia il ritorno.

https://youtu.be/Bf12qwPWDVI

 

Godless: immagini e data di uscita della nuova serie Netflix con Jeff Daniels
Creato da Steven Soderbergh, interpretato fra gli altri da Jeff Daniels e Michelle Dockery di Downton Abbey, il nuovo western di Netflix si candida a diventare una delle serie più attese della stagione. Daniels interpreterà un fuorilegge in cerca di vendetta contro un membro della sua banda che l’aveva tradito.

Godless

Godless

Godless

godless-netflix-5-590x332

Godless

Argomenti Serie tv, telefilm


CORRELATI