31 Luglio 2018 4 commenti

In ballo il prequel di 24 sulla giovinezza di Jack Bauer. Ebbasta però… di La Redazione di Serial Minds

L’accettiamo solo se è lui col pannolino e il mitra

24-jack-bauer (2)

Alla base di tutto c’è un equivoco: una serie finita sui giornali e sulle tesi di laurea grazie al suo particolarissimo formato “in tempo reale”, ma entrata davvero nel cuore degli spettatori solo grazie al carisma del suo immortale protagonista, quel Jack Bauer, interpretato da Kiefer Sutherland, diventato icona di un patriottismo duro, violento, integerrimo, ma anche moderno, e per questo complessato e sofferente.

Ora Deadline riporta la notizia di un nuovo tentativo di far risorgere il franchise, che ha già all’attivo otto stagioni regolari, un tv movie, un’altra miniserie, e poi un mezzo sequel con un nuovo eroe.
Il progetto attualmente allo studio è quello di un prequel, che racconterebbe della giovinezza di Jack Bauer e quindi della sua carriera nell’esercito e nell’antiterrorismo prima di arrivare al celeberrimo CTU.



24-jack-bauer (3)

Saremmo più che felici di essere smentiti, trovandoci di fronte un prodotto bello e forte, ma al momento trionfa lo scetticismo, proprio in virtù di quell’equivoco di cui si diceva sopra: checché se ne dica, la vera forza di 24 non è stata il suo formato, ma Jack Bauer. Quel Jack Bauer, Kiefer Sutherland, con quella storia e quelle paturnie. E se è vero che la nuova versione della serie riprenderebbe lo stesso personaggio, non sarebbe la stessa cosa per motivi del tutto evidenti, primo fra tutti il fatto che a interpretarlo non ci sarebbe Sutherland.

L’impressione, per nulla gradevole, è che su 24 ci sia una specie di accanimento, come se FOX e gli autori coinvolti (primo fra tutti il vecchio showrunner, Howard Gordon) non riuscissero a lasciar andare una serie che, per quanto epocale, ha probabilmente fatto il suo tempo. È anche una questione tematica, visto che 24 nasceva a due mesi dall’11 settembre accalappiando un sentimento di rivalsa e di vendetta che ebbe anche il pregio di non trasformare in una caciaronata, rimanendo sempre equilibrata e sensata nonostante il machismo. Ma forse nel 2018 l’action va da un’altra parte…

Insomma, la domanda è la solita: idee nuove niente?

24-jack-bauer (1)

 

Argomenti 24, jack bauer


CORRELATI