2 Agosto 2018 5 commenti

Making It è un reality con Amy Poehler e Nick Offerman, ed è la cosa più bella del mondo di Diego Castelli

Quando vorrei spendere interi pomeriggi con quei due…

Making It (2)

Normalmente non mi piacciono i reality né i talent. Seguo qualcosa qui e là, un po’ per aggiornamento professionale, un po’ per passatempo all’ora dei pasti, un po’ per attività congiunta con la fidanzata.

Però ecco, se qualcuno mi avesse annunciato l’arrivo di un talent sull’artigianato (piatti dipinti, mobiletti, portafoto ecc) avrei riso fortissimo e sarei fuggito a gambe levate.
Poi però mi avrebbero detto che Making It, in onda su NBC da fine luglio, è creato e presentato da Amy Poehler e Nick Offerman, mitici protagonisti di Parks and Recreation, e a quel punto sarei tornato veloce come me n’ero andato.



Making It (1)

Di fatto sono venuto a sapere oggi di tutta sta faccenda, non ho ancora avuto modo di vederne una puntata intera, non so nemmeno se mi interessa, è tutta una girandola di emozioni.
Una cosa però la so: a guardare questi spezzoni apparsi su youtube, e nel vedere quei due fare una cosa tenerona e simpaticona per la quale hanno anche una certa competenza (per lo meno Offerman, che è davvero appassionato di lavori manuali, costruzione di mobili ecc), mi ha immediatamente scatenato le endorfine.
Mi sono immaginato alla domenica pomeriggio, in ciabatte, con una bibita fresca, a vedere gli ex Leslie Knope e Ron Swanson a farsi le battutine mentre maneggiano tessuti ricamati.
Dai, che gioia, che relax.



CORRELATI