29 Gennaio 2015 23 commenti

10 motivi per cui Joey doveva darla a Dawson e non a Pacey di Diego Castelli

Coraggiose prese di posizione

piange
Per quanto Dawson’s Creek abbia lasciato un segno profondo tanto sul Ventesimo quanto sul Ventunesimo secolo, e per quanto la sua fulgida postmodernità abbia scatenato le più vivide polemiche culturali in tutti i salotti buoni del globo, una questione sembra essere universalmente riconosciuta e accettata: Joey ha fatto bene a scegliere Pacey.
Pacey è simpatico, sorprendente, piacione, gigione.
Dawson è contorto, logorroico, pesante, noioso.
Brava Joey.

Ebbene, io non ci sto. Anch’io l’ho pensata a lungo come voi, ma poi la ragione ha aperto i miei occhi. Ciò che sembra romantico e spontaneo non per forza è giusto. La Giustizia è un’altra cosa, vive di alti ideali e profonda razionalità, non di cuoricini e sospiri puccettosi.
Io dico che il ragazzo ha già pagato troppo.
Io dico che è tempo di chiedere GIUSTIZIA PER DAWSON.

Ecco i dieci motivi per cui Joey avrebbe dovuto scegliere Dawson e non Pacey.



1.Reputazione
Alla fine della serie, la fanciulla che ha preso la verginità di Dawson muore. Da allora tutte le ragazze pensano che lui porti rogna, e non ne trova più una che non dico gliela dia, ma nemmeno che gliela presti. Perfino Jessica Fletcher ha chiamato dicendo “dai, mettiamo su un’agenzia investigativa insieme, il lavoro non manca mai!”
:
jessica-fletcher

 

2.Problemi paterni
Il padre di Dawson muore perché mangia un gelato al volante. Pure la ragazza gli devono fottere?
:
padr

 

3.Problemi paterni 2
Il padre di Dawson è anche il padre di Flash e, allo stesso tempo, è lui stesso Flash. Quindi Dawson è contemporaneamente figlio e fratello di Flash. Nonostante questo, il nostro non ha uno straccio di superpotere, a parte far cascare le balle. Ma per quanto la Marvel stia effettivamente pensando a un supereroe basato sulle abilità di Dawson (si chiamerà Smaron) ciò non toglie che il complesso di inferiorità del poverino sia tanto grande quanto umanamente giustificabile.
:
flash

 

4.A chi tutto e a chi niente
Dopo essersi fatto Joey, Pacey è diventato Peter Bishop e si è fatto Olivia. Poi, non contento, è diventato Cole Lockhart e si è fatto Alison. In tutto questo periodo, Dawson è rimasto Dawson. Chiunque lo veda, ancora oggi dice “guarda, c’è Dawson”. Non ha forse sofferto abbastanza?
:
Fringe

 

5.Copertine irritanti
La serie si chiama “Dawson’s Creek” ma, nonostante questo, a un certo punto lui è finito un po’ sullo sfondo mentre sul davanti Joey e Pacey facevano i piccioncini. Un po’ come se sulla vostra foto della carta d’identità ci fosse uno che spunta dall’angolo facendo ciao con la mano. Cioè, che fastidio.
:
copertina

 

6.I pericoli della scala
Dawson lasciava sempre una scala vicino alla finestra, così che Joey potesse salire nella sua stanza e parlare delle sue mestruazioni. Quello che però non ci hanno mai fatto vedere sono le dodici volte in cui quella stessa scala ha garantito l’accesso a ladri, testimoni di geova, fauna selvatica, bande di albanesi incazzati per la crisi.
Dopo l’undicesima violazione di domicilio la polizia ha detto a Dawson “Ma togliere la scala?”, e lui ha risposto “E se poi viene Joey e trova chiuso?”
Capito che uomo?
:
Scala

 

7.Destino amaro anche per lei
Dopo che Pacey è diventato Peter Bishop, Joey si è messa con Tom Cruise e con Scientology. Nel giro di pochissimo non la cagava più nessuno, sembrava sciupata come una novantenne in sauna, e sua figlia portava i tacchi a cinque anni. Davvero crede che con Dawson le sarebbe andata peggio?
:
tacchi

 

8.Autori voltagabbana
In molte interviste Kevin Williamson, creatore di Dawson’s Creek, ha dichiarato che fino all’ultimo pensava di mettere insieme Dawson e Joey, salvo poi cambiare idea in prossimità del finale.
Quindi, se capisco bene, è andato avanti per anni a dire a Dawson “fratello, tranqui, so che ti sto ricoprendo di letame, ma alla fine vedrai che tutto si sistema”. E poi, a pochi metri dal traguardo, “no scusa, pare che se non la metto con Pacey mi rigano la macchina, sorry”. E Dawson rimane lì, da solo, nel buio.
Poi la gente si chiede come mai Williamson s’è messo a fare The Following.
You sick bastard!
:
Kevin Williamson

 

9.Il successo
Vogliamo dirla tutta? Nonostante la sfiga, Dawson diventa un affermato regista, mentre Pacey sta a fare il cuoco a Capeside per anni. Qualcosa dovrà pur contare, o no?
:
Pacey cook

 

10.Oltre al danno, la beffa
Una volta diventato un vero regista, Dawson scrive, produce e dirige un’intera serie tv che ripercorre gli anni della sua adolescenza e termina con il personaggio simil-Joey che si mette col personaggio simil-Dawson.
In pratica, Dawson scrive una serie tv che è una enorme, totale lettera d’amore per Joey.
E alla fine dell’ultima puntata, Joey lo chiama per complimentarsi.
PECCATO CHE LA TELEFONATA LA FA INSIEME A PACEY, CHE SI COMPLIMENTA ANCHE LUI.

:
Joey Potter

:
:
Quindi niente, sei troia.
:
:



CORRELATI