30 Marzo 2011 18 commenti

Impara dal telefilm – Secondo episodio di Vale'n'Tina

Esplorando il lato oscuro della forza

Ehm… scusate il ritardo! Troppi di voi mi hanno preso sul serio la scorsa volta e sono stata sommersa dai numeri di telefono; mi son prodigata a verificare caso per caso a quale serial-tipo appartenesse il soggetto proposto; ehhh che insegnante ligia e prona al dovere?!
Allora ragazzi e ragazze, ben tornati! Stamane lasciamo i lidi sicuri dei maglioni pervinca, dei giovani Ned che sorridono amabili e ci addentriamo nel Lato Oscuro della Forza.
Oggi come non mai ci è fondamentale l’universo telefilmico, sfornatore di un parco archetipico di bbbbrutti&cattivi come nessuna letteratura ha mai fatto.

Aprite i quaderni, si comincia:



TIPO 1: IL TROMBADOR DE SIVIGLIA o Stronzo Manifesto

– CHI E’: Partiamo dal più innocuo tra gli esemplari di bbbbrutti&cattivi, L’Alex di Grey’s Anatomy. Lo so, sembra un paradosso: ma se quello è stronzissimissimissimerrimo che non basta manco il superlativo assoluto per qualificarlo?!Appunto. Più la cattiveria è manifesta, meglio è: almeno non mente. Almeno non è un Malato immaginario o un Espositore di merce non in vendita (vedi alla voce). L’Alex se le fa tutte dichiaratamente. Insomma, se proprio gliela stai offrendo, gli pare di cattivo gusto rifiutare. Però poi, patti chiari: ognuno a casa sua. Il TdS non solo non ti promette amore, ma nemmeno ti degna delle più basilari menzogne lenitive; lo Stronzo Manifesto neanche sta lì a fingere che “no scusa, non sei tu, sono io che c’ho il passato difficile”, “sei troppo per me”, “guarda, veramente, ti meriti uno migliore”, “no stasera non esco che a mezzanotte mi scade lo yogurt”. No. Lui è nato cattivo dentro e non si premura di nasconderlo.
Lasciando perdere le evoluzioni successive alla terza stagione (un personaggio –come regola- non lo si può scrivere 100% merda, se no chi te lo guarda?,) se tu, Izzie Stevens di turno, interpreti il calcione che  l’SM ti da la mattina per estrometterti dal SUO letto come un “sono un uomo di affascinante complessità e dimostro l’amore per negazione, conquistami!”… beh, di chi sono i problemi?

-COME LO EVITI: con tanto ma tanto sano realismo. Superati i 20 anni di età i sogni cuoriciosi cadono in prescrizione.

TIPO 2: L’ESPOSITORE DI MERCE NON IN VENDITA o Tén giò i man de la verdura

– CHI E’: Si sale di un grado di cattiveria, si scende di un girone: il corrispettivo maschile della gatta morta, colei che promette promette e poi non mantiene (Ambra Angiolini docet). Vi ricordate George Clooney ai tempi dei tempi quando faceva E.R.? Lui è il reginetto degli espositori. Come era uso fare il Dr. Ross, L’Espositore mette in scena tutta una serie di carinerie tipo “no sai io faccio il pediatra e amo molto i bambini”, “quest’inverno potremmo andare a Stoccolma, che dici?”, “ah, guarda come faccio i vaccini anticolera io… vuoi provare?” e tu lì sprovveduta che non sei altro  -ma quante puntate di Sex’n’the City devo costringerti a guardare ancora, eh?!- allunghi la mano, come dal fruttivendolo. Teh va che belle arance che c’ha sto qui, fammi vedere se son mature…. SBAM! T’arriva proprio lo schiaffone sulla mano. Guardare e non toccare! Il Dr. Ross della situazione ti mette in vetrina tante belle cose (sono un pediatra, sono figo, sono sensibile, sono figo, sono pure simpatico e comunque sono anche molto figo), ti fa venire l’acquolina in bocca, tu ti dici sì, mo mi compro sti sei chili di arance che me la sento proprio una carenza di vitamina C, metti mano al portafoglio e zac, lui ritira tutta la merce. Ma come? Ma non s’era detto che stavamo uscendo insieme ed eravamo mezzo fidanzati?
No, Carol Hathaway tesoro, bugia. L’Espositore fa come i pinguini di Madagascar: tu non hai visto nienteeeeeee.

-COME LO EVITI: l’espositore non lo becchi subito, perché la carineria ti confonde. Però al primo ritiro frettoloso e ingiustificato della merce lo sgami. L’unica è seguire l’esempio di Julianna Margulies: lasciare la serie e girare The Good Wife.

TIPO 3: IL MALATO IMMAGINARIO o Stronzo Carino

– CHI E’: Il livello di pericolosità, qui, comincia ad essere importante; lo Stronzo Carino è la mutazione genetica in versione mortale dello Stronzo Manifesto. Che quello dopo averti derisa con un “no guarda, figli col mio codice genetico te li scordi” non cambiava idea, era stronzo sempre e comunque; il Malato Immaginario invece comincia facendo l’Alex, poi ti invia un SMS del tipo “Perdonami. Io vorrei non vorrei ma se vuoi. Le distese azzurre e le verdi terre. Motocicletta 10 HP”. E tu, invece di porti la giusta domanda (ma a questo i testi chi li scrive?) e poi lasciar perdere il soggetto, cosa fai?
Vi ricordate il dottor House prime due stagioni? Tutto un no, ma io sembro satana, però sotto sotto c’ho solo delle grandi carenze affettive. E la povera Cameron abboccava ogni santa volta. Vi ricordate quella puntata in cui il bisbetico dottorino si mise una camicia blu per fare buona impressione sulla poveretta? E poi tiè, mazzata: la stessa sera la trattò malissimo e la rimandò a casa a piedi.
Il malato immaginario è uno –come Dr. House prima maniera appunto- che maschera la sua non voglia di stare con te (e con nessun’altra nel mondo) con quella mitica frase che una donna neanche te la lascia finire ed è già nuda nel tuo letto pronta a guarirti e a trasformarti in un uomo migliore: Scusa. Vorrei stare con te, ma ho paura. Sono fragile.
Ucci ucci sento odor di uomo da poter plasmare! Dammi due minuti che mi metto la divisa da crocerossina e ti zompo addosso.

-COME LO EVITI: ripetendo più e più volte il seguente mantra “Alcuni uomini non sono stronzi a causa di un passato burrascoso che poverini li ha tanto feriti. Alcuni uomini sono stronzi e basta”.

TIPO 4: IL PRINCIPE DEGLI INFERI o Mentitore irredimibile o Stronzo Seriale

– CHI E’: “Dovevo saperlo. È cattivo e fa cose cattive”. Ipse dixit Carrie dopo che Big –noto come anche come Male allo Stato Puro- l’aveva mollata sull’altare.
Negli anni ’80 e ’90 andava molto il Bello&Dannato (tipo Dylan di 90210 per capirci); il femminismo postmoderno ne ha ammazzato la maggior parte degli esemplari, tuttavia  per la legge di Darwin i migliori non solo sono sopravvissuti alla strage, ma hanno anche migliorato alcune caratteristiche per adattarsi all’ambiente ostile. Ed ecco che nacquero i Big, quanto di più tossico si possa immaginare.  Infatti sono quelli che cuccano di più.
Il Trombador ti tratta male. L’Espositore ti attrae con promesse che non mantiene. Il Malato Immaginario finge una fragilità affettiva che non ha. Il principe degli inferi in quantità di menzogne, esche e situazioni da a volte ritornano è imbattibile.
Egli è ontologicamente incapace di stabilire rapporti a lungo termine. E lo sa. Il bastardo. Solo che a te non lo dice, né prima, né dopo, né mai. E tu, Carrie del momento, non ti lasci certo spaventare dalle due ex-mogli né da tutte le top model che gli scodinzolano intorno. Io, che?, figurati, sarò alta un metro e venti però in quanto a personalità le batto tutte!
Con questa convinzione vai dritta per la tua strada facendo cazzate a destra e a manca, dimenticandoti amici ed amiche, eventualmente tradendo se stai con un altro (povero Aidan) ecc. ecc. Il principe degli Inferi non solo è cattivo e fa cose cattive. Il peggio è che TI fa fare cose cattive.

-COME LO EVITI: non lo eviti, e prima di averlo smascherato ti avrà già frantumato qualche organo (non necessariamente il cuore). La cosa migliore è imparare a cogliere i segni: quante ex mogli ha? Quante volte le tue amiche hanno usato il nomignolo “Il Pessimo” per riferirsi a Lui? Sei costretta a chiamarlo Big perchè non ti ha ancora detto il suo nome?

Bene gente, fine della seconda lezione.
Devo dire che siete una classe molto attenta, a parte l’ultima fila là in fondo. Vi vedo eh!

Per la prossima volta non ci sono compiti, è primavera, liberi tutti. Vi anticipo che finalmente anche gli uomini avranno di che parlar male di noi: DONNE SERIALI, MEGLIO SOLI CHE MAL ACCOMPAGNATI.



CORRELATI