26 Aprile 2012 5 commenti

Serial Reverse – Se tutte le serie fossero drama di Diego Castelli

Come sarebbe un mondo senza comedy

Siamo portati a pensare che certe idee funzionino solo per certi generi. Pensiamo che The Big Bang Theory non possa essere altro che una comedy. Che Fringe non possa essere altro che un mistery fantascientifico. Non è così. La messa in scena è tutto. Il punto di vista può sempre cambiare.

Ecco come sarebbe il mondo, se tutte le serie fossero drama. Quanti di questi vorreste vedere?



THE BIG BANG THEORY
Un giovane e promettente scienziato prova a trovare un equilibrio tra carriera e vita sentimentale, cercando al contempo di accudire il suo migliore amico, affetto da una grave forma di autismo.

COMMUNITY
La vita quotidiana di un gruppo di studenti in una squallida università pubblica, tra insegnanti incompetenti, programmi disastrati, tagli di budget e un futuro professionale quanto mai fosco.

PARKS & RECREATION
Le lentezze e le storture del sistema politico americano, raccontate attraverso il malgoverno di una piccola cittadina di provincia.

LA TATA
Un’ambiziosa arrampicatrice sociale si fa assumere come baby sitter al solo scopo di sedurre un povero vedovo emotivamente fragile.

2 BROKE GIRLS
Una ragazza di buona famiglia vede il suo mondo crollare quando il padre viene arrestato. Rimasta sola e senza soldi, trova rifugio da una ragazza appena conosciuta, che lotta con le unghie e con i denti per tirare a campare nella stritolante crisi economica.

MIKE & MOLLY
La contrastata storia d’amore tra Mike, poliziotto obeso con una madre asfissiante, e Molly, insegnante in forte sovrappeso con madre alcolista e sorella tossicodipendente.

DON’T TRUST THE B—- IN APARTMENT 23
Una giovane appena laureata e da poco assunta perde il lavoro. Pur di mantenere un tetto sopra la testa, accetta di vivere con una ragazza psicolabile da cui subisce continui abusi. Tutto intorno, personaggi dal sapore amaro come il vicino di casa sessuomane e l’amico attore in crisi d’identità.

WILLY IL PRINCIPE DI BEL AIR
Un ragazzo cresciuto povero e preso di mira da una gang cerca riscatto nella ricca Los Angeles, ospite degli zii. Ma i problemi scolastici, il razzismo dei compagni e le difficoltà di adeguarsi a un diverso stile di vita rendono la sua permanenza più dura del previsto.

NEW GIRL
Una giovane insegnante con gravi deficit sociali e psicomotori va a vivere con tre coinquilini: un ex atleta con problemi a trovare un posto fisso, un barista sempre oppresso dai debiti, e un ossessivo compulsivo senza una vera struttura valoriale.

THE OFFICE
I dilemmi, le sconfitte, gli imbarazzi e i dolori esistenziali di un gruppo di impiegati, schiacciati da un lavoro insoddisfacente e da un capo oppressivo e incompetente.

RAISING HOPE
Una famiglia al di sotto della soglia di povertà deve fare i conti con l’arrivo di una nuova bocca da sfamare, nata dall’unione tra il figlio ottuso e una nota criminale, condannata alla pena di morte.

HOW I MET YOUR MOTHER
Un uomo in crisi di mezza età cerca conforto e autostima nel raccontare ai figli come ha conosciuto la loro madre. La lunghezza del racconto e la frequenza degli avvenimenti pre-matrimonio non fanno altro che irrobustire la crisi, ricordando al protagonista quante cose belle faceva prima di accasarsi.

SUBURGATORY
Un architetto divorziato scopre la figlia minorenne in atteggiamenti sconvenienti, e decide così di trasferirsi in provincia, sperando in una vita più tranquilla. Qui però trova persone superficiali e tradizioni svuotate di senso, in un freddo e perpetuo reiterarsi di forme sociali prive di reale significato.

IL MIO AMICO ARNOLD
Due orfani di colore, uno dei quali affetto da un grave ritardo dello sviluppo, vengono adottati da un uomo troppo anziano per poterli accudire.

SUPER VICKY
Una coppia con un figlio ma ormai sterile decide di soddisfare i propri desideri genitoriali affezionandosi a una bambola parlante.

WILFRED
Un ragazzo senza lavoro e senza amici cade nel tunnel della droga, finché non comincia a scambiare il cane dalla vicina per un essere senziente e parlante.

COUGAR TOWN
Una donna non più giovane, divorziata da uno spiantato e incapace di modificare il morboso rapporto affettivo con il figlio ventenne, affoga le frustrazioni nell’alcol.
:
:



CORRELATI