7 Luglio 2014 4 commenti

Cose seriali da non fare: il matrimonio Game of Thrones di Diego Castelli

No ragazzi, non così!

Game of Thrones wedding02

Di principio non sono contrario ai matrimoni a tema. Credo che se due vogliono sposarsi nudi ricoperti solo di confettura di mirtilli devono poterlo fare senza farsi troppi problemi.
Certo, magari bisogna avere l’accortezza di scegliere per tema una passione reale, meglio se decennale, piuttosto che qualcosa di appena conosciuto, perché in teoria quello è il primo e unico matrimonio a cui parteciperai, e se c’è il rischio che tra vent’anni ti faccia orrore forse è il caso di pensarci due volte.
Detto questo, ognuno faccia quel che vuole, quindi ben venga anche questa coppia inglese, Kerry Ford e Darren Prew, che vincendo un concorso hanno ricevuto il denaro necessario a imbastire un matrimonio interamente dedicato a Game of Thrones.

Quando ho cliccato sul link ero tutto gasato, dicevo “dai, che figata”, e provavo una sorta di invidia. Certo, i matrimoni in Game of Thrones non portano mai troppo bene, ma non è il caso di essere superstiziosi.
Poi, vedendo il video, lo stupore ha lasciato presto il posto al disgusto più profondo.
Questo perché Kerry e Darren hanno fatto un errore madornale.
Un conto è fare un matrimonio-GoT in cui gli abiti, le pettinature, la torta e i gioielli sono ispirati al mondo di Westeros. In cui scegli un castello come location e ti porti anche i lupi. Benissimo. Ci sarà comunque qualcuno che ti guarda storto, ma non si può dire che non ci sia eleganza negli abiti dei Lannister o nelle pettinature di Daenerys.
Il problema è che Kerry e Darren hanno mascherato se stessi e i parenti come effettivi personaggi dello show.



E questa è una follia.

Game of Thrones wedding

La potenziale eleganza degli abiti è stata soffocata da parrucche inverosimili degni del peggio carnevale in Brianza.

La presenza al matrimonio di personaggi UCCISI DURANTE UN MATRIMONIO getta sull’intera cerimonia un gradevole aroma mortuario.

Gli sposi truccati come Jon Snow e Khaleesi non posso che parere, ovviamente, versioni da tv locale delle loro controparti reali (non ce ne voglia la povera Kerry, ma Emilia Clarke è un’altra cosa).

Ma soprattutto, all’interno di una festa ormai compromessa dalla tua stessa dabbenaggine, hai deciso che tuo fratello dovesse fare Khal Drogo. Peccato che tuo fratello sfiora il metro di altezza, pesa ventisei chili e ha la faccia di un impiegato delle poste con attitudini da stalker.

Game of Thrones weddign khal

:
E allora no. Allora scusa, ma ti meriti che ridiamo di te per lungo tempo.
:



CORRELATI