20 Febbraio 2017 13 commenti

Serial Moments 269 – Dal 12 al 18 febbraio 2017 di Diego Castelli

Frasi sborone, cloni cibernetici e giorni della marmotta

ATTENZIONE! SPOILER SCONTROSI DI THIS IS US, AGENTS OF SHIELD, THE WALKING DEAD, LEGION, GIRLS (E IN FONDO GREY’S ANATOMY, SCANDAL, HOMELAND, NEW GIRL E THE MINDY PROJECT)

 

5.This is us 1×15 – Priorità
Kevin sta diventando l’uomo delle rivelazioni divine. L’ultima volta, mentre cercava di capire chi scegliere fra le due pulzelle su cui era combattuto, aveva usato le sagge parole di Toby per scegliere… la terza, cioè la ex moglie che non aveva mai dimenticato. Stavolta, più o meno con la stessa dinamica, il consiglio di “fare come avrebbe fatto tuo padre” si trasforma da spinta motivazionale per spaccare a teatro a decisione di mollare lo stesso teatro per andare a soccorrere Randall, in presa a una crisi che l’ha costretto a rintanarsi piangente in un angolo dell’ufficio. Una commovente questione di priorità, detto che ora qualcuno sarà incazzato come una faina.



This is us

4.Marvel’s Agents of SHIELD 4×14 – Non se ne salva uno
Dopo qualche settimana in cui la sostituzione di May con un androide era una pulce nell’orecchio di tutti gli spettatori, impossibilitati a vivere “serenamente” le varie avventure perché gravati dalla consapevolezza che la vera May era prigioneria, ora Agents of SHIELD alza vistosamente la posta. Al termine di questo episodio, in una scena di svelamento molto ben giocata dal punto di vista del ritmo e della suspense, veniamo a scoprire che altri quattro protagonisti, Coulson compreso, sono stati sostituiti con dei life model decoy, che come prima cosa si occupano di riattivare proprio il sostituto di May. Comprensibile che i poveri Fitz e Simmons ora si caghino un po’ sotto, e sarà assai interessante vedere come riusciranno a cavarsela.

Agents of SHIELD

3.The Walking Dead 7×09 – Fissalo fino a sottometterlo!
C’è un serial moment evidente nel ritorno primaverile di TWD: riguarda Rick e Michonne, due macchine, un filo teso in mezzo, e badilate di zombie maciullati.
Ma ce n’è anche un altro, più sottile ma ugualmente soddisfacente, intorno al minuto 31: Rick sta parlando con Daryl della necessità di portare Ezekiel dalla loro parte, e gli dice una roba tipo “Prova a parlare con Ezekiel o fissalo fino a sottometterlo”.
Fissalo fino a sottometterlo??? Ma Rick, cosa fai, prendi per il culo Daryl Dixon? Ma non sai che la vostra amicizia non conta NIENTE e Daryl potrebbe piantarti una freccia in un occhio da un momento all’altro? Però ti stimo, perché nonostante le difficoltà ti prendi il tempo per fare il cabarettista.

TWD Rick

2.Legion 1×02 – Visitare il passato
Da qualche parte, dentro di noi, si nascondeva il timore che il pilot di Legion fosse una botta di vita una tantum, un inizio spumeggiante per una serie poi molto normale. Fortunatamente non è così e anche il secondo episodio, seppur un pochino più trattenuto rispetto alla premiere, ci regala la stessa eleganza e la stessa forza espressiva.
Le situazioni in gioco non sono nemmeno così originali, a dirla tutta, perché di mutanti telepatici che sondano la mente di altri mutanti è piena la storia della Marvel, e lo stesso concetto di visitare “fisicamente” il proprio passato attraverso i ricordi è stato sfruttato in mille modi dal cinema e dalla tv. Ciò non toglie, però, che nella messa in scena di quel viaggio Legion trovi sempre il modo, grazie alla sua regia e soprattutto al suo montaggio, di affiancare immagini rassicuranti e poi subito dopo inquietanti, nella ricerca di una tensione che trasforma lo scavo psicologico in una vera e propria avventura, in attesa che i pericoli vengano da fuori, oltre che da dentro.

Legion

1.Girls 6×01 – Ma che ve lo dico a fare
Il ritorno di Girls ha già allargato il cuore del Villa, e su di me ha avuto più o meno lo stesso effetto commosso. L’episodio è quasi completamente incentrato su Hannah, e la sua gita al mare è un classico elenco di serial moments alla Girls, dalla sua goffa inadeguatezza sulla tavola da surf, alla totale e spesso inappropriata confidenza col suo corpo nudo, alla capacità di costruire quelle montagne russe emotive tipiche di persone meno mature di lei, in cui l’odio della mattina diventa l’amore del pomeriggio e poi la malinconica delusione della sera. Tutto bello, tutto sguaitamente poetico.
Certo, va anche detto che a un certo punto Ray torna a casa di Adam e ci trova l’amico e Jessa completamente nudi e fuori di testa, svaccati su un divano dopo aver ammonticchiato le cose di Ray in un piccolo angolino. E anche questa scena male non è!

Girls

Fuori concorso perché li ho visti tardi
Scandal 6×03 e Grey’s Anatomy 13×12 – Diamo a Shonda quel che è di Shonda
Per mille motivi sono arrivato tardi alla visione di questi due episodi (nel senso di “poche ore fa”), però trovo giusto citare sia l’avventura carceraria di Cyrus Beene in Scandal, fra pestaggi e manipolazione di serial killer, sia la prima botta di umanità riservata alla Minnick, in un episodio di Grey’s libero dai soliti patemi romantici (e pure da Meredith) e tutto incentrato sulla medicina nuda e cruda, pur nella sua versione iper-spettacolarizzata. Entrambi gli episodi, tesi ed efficaci (e in un caso stiamo parlando di una serie alla tredicesima stagione), ci ricordano che Shonda Rhimes si può prendere in giro per tanti motivi, ma la televisione la sa fare, e sostenere il contrario significa avere le proverbiali fette di salame sugli occhi.

Greys

Fuori concorso per probabile svolta
Homeland 6×04 – Un’esplosione di gusto
Ormai è tradizione: ogni anno, Homeland ci mette un po’ a ingranare, con quei 2-3 episodi di puro setting necessari a meglio contestualizzare il flashforward iniziale. Poi a un certo punto si arriva a una qualche svolta oltre la quale il cuore è sempre in gola e gli occhi sempre bene aperti. Probabilmente la 6×04 è la svolta di questa stagione: l’esplosione della macchina di Sekuo, che sembrava un personaggio destinato a durare l’intera stagione, ha proprio quel sapore di “oh mamma, ci siamo, ora inizia il macello”.

Homeland

Fuori concorso culinario
New Girl 6×16 – Proposte di matrimonio e Gordon Ramsay
Classico episodio di San Valentino pieno di cuoricini e feromoni, che si chiude con la buffa e tenerissima proposta di matrimonio di un Winston vestito da lince, dentro un bagno pubblico, mentre un coro di poliziotti canta motivetti idioti e romantici. Prima di quel momento, citazione obbligatoria per Gordon Ramsay, che prepara la cena per Jess e, nei suoi modi bruschi e schietti, le regala anche qualche pillola di saggezza.

New girl ramsay

Fuori concorso citazionista
The Mindy Project 5×08 – Giorno della marmotta
Citazione esplicita, da parte di Mindy Kaling e soci, del bellissimo Ricomincio da Capo con Bill Murray, quello in cui il buon Bill rivive migliaia di volte lo stesso, famigerato Giorno della Marmotta. Per Mindy si tratta di un qualunque mercoledì con cui imparare a riavvicinarsi progressivamente a Ben, ma l’idea migliore di tutte è un Morgan che, ogni volta, crede ciecamente a Mindy non appena lei gli racconta la folle storia dei giorni ripetuti. In fondo, pur essendo un devastante cagacazzo, un amico come Morgan lo vorremmo tutti, uno di quelli a cui non importa nulla se sei nella ragione o nel torto, se sei sano o pazzo: quando hai bisogno, mollano tutto e vengono ad aiutarti.

Mindy Project



CORRELATI