21 Giugno 2021

SALTA INTRO Podcast – Anna Bolena è nera: inclusività o marketing? di Marco Villa

La nuova puntata di SALTA INTRO torna sul tema del color blind casting, già emerso con Bridgerton e che ora ha raggiunto nuovi livelli con Anne Boleyn

Ci risiamo, sul nostro podcast SALTA INTRO si torna a parlare di color blind casting, ovvero di quando si sceglie un attore o un’attrice per un ruolo, senza che il colore della sua pelle sia un elemento dirimente. Che detta così è la cosa più giusta del mondo, ma che può creare qualche discussione quando questa pratica avviene per serie di costume. Era successo con Bridgerton, che raccontava una Londra dei primi dell’800 piena di nobili dalla pelle nera (sotto la motivazione di una regina che aveva un albero genealogico che affondava parte delle proprie radici in Africa), è successo di nuovo con Anne Boleyn.

Con la piccola differenza che in Bridgerton si trattava di personaggi di fantasia, mentre nella serie di Channel 5 a diventare nera è proprio Anna Bolena, regina d’Inghilterra e sposa di quell’Enrico VIII che la farà poi uccidere. Ah, poi c’è un’altra differenza: Anne Boleyn è una serie parecchio brutta, come vi abbiamo già detto nella recensione.

E così noi torniamo a parlare di questo tema, coinvolgendo nuovamente l’ottima Maria Laura Ramello, che già su Bridgerton ci aveva dato preziosi punti di vista. E non è tutto: si parla anche di review bombing, ovvero di tutte quelle belle personcine che sono andate su IMDB e hanno dato voto 1 alla serie, probabilmente proprio per la scelta di un’attrice dalla pelle nera. E per metterci una pezza IMDB cosa ha fatto? Non ha considerato i loro voti. Non una grande scelta, diciamo.



Quindi in questa puntata di SALTA INTRO si parla di una serie brutta che ha creato polemiche piuttosto odiose. Che menu prelibato…



CORRELATI