24 Settembre 2012

Serial Moments #45 – Dal 16 al 22 settembre 2012 di Diego Castelli

Uccisioni amichevoli, bambini precoci… e Parks & Recreation!

:
:
ATTENZIONE! SPOILER FINALMENTE AUTUNNALI DI THE NEW NORMAL, PARKS & RECREATION, SONS OF ANARCHY, HELL ON WHEELS, E DOWNTON ABBEY!
:
:

5. Sons of Anarchy 5×02 – Daje allo sbirro
Un serial moment piccolo piccolo, se volete, ma colmo di sentimento: Opie decide di mettere da parte il livore per tornare a far parte del club e aiutare l’amico Jax in difficoltà. E come lo fa? Ovvio, pestando lo sceriffo così che lo arresti e lo metta in galera insieme ai suoi compagni.
Oh, quando ha stile, ha stile!

:
4. Hell on Wheels 2×06 – Fatti ammazzare dagli amici

Pare che nel vecchio West di Hell on Wheels stia prendendo piede una nuova moda: se devi morire, tanto vale affidare il compito a una persona cara. Ecco allora la morte del reverendo – prima prete, poi ubriacone, ora sorta di condottiero ribelle psicopatico – per mano del timido Joseph, e poi quella del dottore sotto i colpi di un triste Bohannon. Son lavori duri, ma qualcuno deve pur farli.

:
3. The New Normal 1×03 – Contraccettivi per bambini

Il Villa l’aveva detto che la nonna e la bambina erano la cosa migliore di The New Normal. Lo dimostra la scena in cui la nonna (che poi è bisnonna) trova la nipote a sbaciucchiarsi con un arrapatissimo compagnuccio di scuola, e decide quindi di darsi da fare per prevenire problemi più gravi, cercando pillole per lei e preservativi per lui. Certo, i due non arrivano ai dieci anni, quindi sarebbe oggettivamente un po’ prestino, ma d’altronde la poveretta era nonna a 34 anni, la fobia delle gravidanze indesiderate è giustificata…



:
2. Wilfred 2×13 – Quel cane dietro l’albero

Tra le molte cose che mi piacciono di Wilfred c’è anche la capacità di giocare coi generi, puntando sul fatto che avere un protagonista che parla con un cane lascia ampio spazio a invenzioni surreali o apertamente schizofreniche. In questo senso, l’episodio che chiude la seconda stagione è un thriller psicologico, più che una comedy: nel finale scopriamo che Ryan ha effettivamente disegnato Wilfred quando era ancora bambino, segno tangibile che il nostro cagnolone è (potrebbe essere) un prodotto della sua mente. Ma non è tanto la scoperta in sé a colpire (che Ryan non ci stia con la testa è un’ipotesi che aleggia fin dall’inizio della serie): il bello è proprio la capacità di prendere una commedia e consentirle di trasformarsi in quasi-horror capace di mettere i brividi, senza per questo snaturarsi del tutto. Bisogna essere bravi…

:
1. Parks & Recreation 5×01 – Pig Tom (e tutto ciò che ne consegue)

E’ tornato Parks & Recreation, e copiose lacrime di gioia rigano il nostro volto. Soprattutto, per quanto mi riguarda, è tornato Ron Swanson, più in forma che mai: preso l’incarico di supervisionare l’annuale barbecue di ringraziamento per gli impiegati del Dipartimento, il rude baffone decide di togliere tutti i fronzoli istituiti in passato da Leslie, tornando all’unica cosa che conta in un barbecue: mangiare carne. Tutto ciò che ne consegue, dall’inquietante presentazione del maiale ancora vivo prima della cena, alla fuga piccata con il barbecue ancora attaccato alla macchina, sono solo meravigliose conseguenze degli inossidabili ideali di un grande uomo, a cui tutti noi dovremmo ispirarci.

:
:
:
NB
Questa settimana ho guardato all’incirca 12 episodi delle serie più varie. Oggi inizia una settimana in cui ne guarderò più o meno 28. Grazie autunno. E addio vita sociale (o quel che ne rimaneva…).
:
:
;
:
:



CORRELATI