28 Luglio 2014 1 commenti

Serial Moments 140 – Dal 20 al 26 luglio 2014 di Diego Castelli

Bambine difficili, posti schifosi e cornici vuote

:
:
ATTENZIONE!!! SPOILER PIOVOSI DI MASTERS OF SEX, TRUE BLOOD, THE STRAIN, UTOPIA E THE LEFTOVERS
:
:

5. Masters of Sex 2×02 – Momenti imbarazzanti
Questa stagione di Masters sembra un po’ più cupa della prima, nel senso che l’entusiasmo della ricerca scientifica (condita di qualche momento divertente) ha lasciato parzialmente il posto alla frustrazione verso gli ostacoli che quella stessa ricerca si trova davanti. Detto questo, c’è sempre modo di piazzare una chicca più light: in questo caso il protagonista è il dottor Ditmer, fino a quel momento integerrimo gastroenterologo, che però si fa un po’ troppo coinvolgere dalla disamina del mitico Ulysses, il fallo motorizzato ideato da Virgina e Bill per i loro esperimenti. E quando dico “troppo” intendo che poi deve andare in bagno a pulirsi.
Masters of sex

4. True Blood 7×05 – Abitudini sessuali
E’ sempre importante essere pronti a ribaltare i propri pregiudizi. Prendiamo Lafayette, uno che è sempre stato un personaggio della madonna, ma a cui ne hanno fatte passare di tutti i colori. Talmente tante che in alcuni casi è diventato una specie di coniglietto spaurito, nascosto negli angoli per celare la carotide al succhiasangue di turno. Ebbene, questo atteggiamento dimesso me l’ha sempre fatto figurare come un passivo, sessualmente parlando, specie se il partner è un forzuto non-morto. E invece, forse anche per aumentare l’effetto sulla povera, cornificata Jessica, Lafayette je da, eccome se je da.
Ah, in tutto questo pure Bill è malato, ma vabbe’.
True Blood lafayette

3. The Strain 1×02 – Abbraccione a papà
Col secondo episodio la serie di Guillermo Del Toro mantiene le promesse di corposo giocattolone, con una buona suspense per tutti 40 minuti e qualche buon guizzo di messa in scena. Tra questi, sicuramente efficace il parricidio della bambina-vampiro, che il padre (ma davvero solo lui) credeva essere lo stesso scricciolo simpatico che conosceva prima dell’incidente, e che invece spara fuori dalla bocca un vermone osceno che succhia via sangue e anima dal malcapitato genitore. Schifo, paura, e pollice in su.
The Strain



2. Utopia 2×03 – Se devi scappare devi scappare
Ci sono state grosse rivelazioni nella 2×03 di Utopia, ma io, schizzinoso come sono, non potevo che rimanere impressionato dalla fuga di Jessica attraverso la merda. Uso “merda” come termine generico, visto che non stiamo parlando specificamente di feci. Però voglio dire, la roba in cui la donna passa per poter fuggire ai suoi carcerieri è proprio merda.
Utopia

1. The Leftovers 1×04 – Cornici vuote
Molto buono il quarto episodio di The Leftovers. E’ una serie che, più che di una trama lineare e solida, vive di atmosfere, di suggestioni, di misteri, di dettagli non sempre logicissimi ma di grande forza espressiva. A volte il giochino funziona bene, e altre volte meno. Stavolta è andata di lusso, partendo dal Gesù-bambolotto che viene creato nella umanissima fabbrica, diventa simbolo religioso e poi viene abbandonato sulla strada, arrivando ai tentativi di Laurie di recuperare l’accendino della figlia, unico oggetto capace di incidere una crepa nella sua scorza bianca. Ma il serial moment è un altro, ed è il piano dei guilty remnants per rubare le foto di famiglia dalle cornici. Un gesto apparentemente semplice ma di grande forza emotiva, con quei rettangoli improvvisamente privati di vita e di ricordi che colpiscono più di un insulto o un pugno. Prima o poi sta storia esplode e finisce a botte e sangue, ve lo dico io…
The Leftovers



CORRELATI