16 Dicembre 2015 3 commenti

Frank Underwood for President: il nuovo promo di House of Cards è una vera campagna elettorale! di Diego Castelli

Meglio lui di Donald Trump

Frank Underwood

Se c’è una cosa che fa uscire di testa i fan (che si parli di film, serie tv, romanzi, poco importa) sono tutte quelle attività di marketing che riescono a far entrare nella realtà il mondo fittizio del racconto.
Cioè, per dirla in modo comprensibile: guardare Darth Vader sullo schermo è figo, se però Darth Vader viene a promuovere il nuovo Star Wars nella tua Esselunga di fiducia, allora sì che godi come un riccio.

Per questo è da applausi il promo per la nuova stagione di House of Cards (che in Italia, per le note questioni, non andrà in onda su Netflix bensì su Sky): alla fine non è altro che la campagna di Frank Underwood per le presidenziali del 2016.
Eh sì perché il nostro bravo Frank – tanto affascinante quanto subdolo, viscido e malvagio – non ci sta a fare da parentesi nella storia della Presidenza degli Stati Uniti. In previsione delle elezioni del 2016 (che ci saranno anche nella realtà), Underwood mette in gioco tutto il suo carisma e la forza dei successi conseguiti in questi mesi, soprattutto il controverso programma America Works, pronto a essere esteso a tutti gli Stati Uniti dopo l’esperimento di Washington.



Frank Underwood2

Se uno non sapesse niente di serie tv (e non sapesse chi è Kevin Spacey) sembrerebbe tutto vero: uno spot costruito secondo le classiche regole dei promo elettorali americani e un sito internet da far invidia a uno qualunque dei nostri miseri politicanti.

Non riesco a dire “Frank, hai il mio voto”, perché io vedo anche dietro le quinte e so che sei pure un assassino a sangue freddo.
Però cazzo se sei figo!

 

https://youtu.be/Se44ed4KBMA



CORRELATI