6 Gennaio 2016 3 commenti

Quasi ufficiale: altre due stagioni di Girls e poi basta di Diego Castelli

Per finire bene e per fare altro

Girls

Manca solo la firma di HBO – chiamiamola così – ma ormai non ci sono più dubbi: la sesta stagione di Girls, in onda a inizio 2017, sarà l’ultima.

L’idea circolava già da tempo, già ad aprile Lena Dunham aveva citato la sesta stagione come un punto di arrivo ideale che avrebbe permesso alla storia di raccontare tutto senza diventare sbrodolosa.
Ora si aggiunge Jenni Konner, co-creatrice della serie, che in questi giorni ha parlato con The Hollywood Reporter ripetendo più o meno le stesse cose, anzi affermando che sarà la quinta stagione a dire se ci sarà bisogno di una sesta. Come dire, quasi quasi potrebbe pure finire prima.



Noi siamo d’accordo. Non perché ci pare che Girls non abbia più nulla da dire, anzi, noi continuiamo a difenderla a spada tratta come una delle migliori comedy in circolazione. Ci piace però l’idea di non esagerare, il tentativo cioè di produre qualcosa che abbia senso dall’inizio alla fine.

A tutto questo va aggiunto, inutile dirlo, che proprio in virtù del successo di Girls i suoi protagonisti sono sempre più impegnati in nuovi progetti che portano via tempo e chiedono agli attori di mollare la tetta della mamma per scoprire nuovi orzzonti.
Due nomi per tutti: Lena Dunham è già in progetto di produrre una nuova serie per HBO, Max, mentre Adam Driver… beh Adam Driver ormai è lanciatissimo, è diventato Kylo Ren in Star Wars ed è desiderato da un po’ tutti quanti, per le sue doti d’attore e per quella faccia un po’ strana che gli permette di bucare lo schermo ogni volta che sventola le orecchie.

In bocca al lupo a tutti, e godiamoci questi ultimi due anni.



CORRELATI