21 Giugno 2021

Serial Moments 481 – Dal 13 al 19 giugno 2021 di Diego Castelli

Twist inaspettati, esplosioni nucleari e omicidi premeditati

ATTENZIONE! SPOILER VACCINATI DI SUPERMAN & LOIS, LOKI, CRUEL SUMMER, FEAR THE WALKING DEAD, THE HANDMAID’S TALE

5.Superman & Lois 1×10 – Quando la tua ex diventa tua madre
In questo episodio di Superman e & Lois, i nostri protagonisti devono cercare di liberare i cittadini di Smallville che sono stati “posseduti” dalle coscienze dei kryptoniani innestate da Morgan Edge (che nel frattempo si è scoperto essere il fratellastro di Clark, che al contrario suo ha avuto un’infanzia difficile sulla Terra, e ora non gliene frega niente del destino dei terrestri). La cosa che mi ha fatto sorridere è che, per risolvere la situazione, Clark deve innestare la coscienza di sua madre nel corpo di qualche volontaria, e guarda caso a proporsi è Lana. Quindi per metà episodio Clark Kent si trova l'”anima” della madre nel corpo della ex fidanzata. Mi ha fatto pensare a quegli indovinelli deviatissimi che ogni tanto si trovano su internet, tipo “preferiresti fare sesso con tua madre nel corpo della tua ragazza, o con la tua ragazza nel corpo di tua madre?”
E so che ora ci penserete a lungo, sudando freddo.

4.Loki 1×02 – Lady Loki
Che dovesse arrivare una versione femminile di Loki si sapeva, e si sapeva da quasi due anni anche chi l’avrebbe interpretata (Sophia Di Martino). Ciò non toglie che l’episodio con la sua entrata in scena ufficiale sia stato ancora una volta ben scritto, pieno di ritmo, ben calibrato in tutte le sue parti, e soprattutto capace di giocare ancora con l’anima ingannatoria di Loki, come a dire che sì, teoricamente ora fa parte dei “buoni”, ma uno che nasce quadrato non può morire tondo: e allora ecco intrighi e sotterfugi da cui magari viene eliminata la violenza, ma che comunque evidenziano piani e progetti il cui beneficiario non può che essere sempre lui, Loki. Su tutto, nonostante in questo episodio il fuoco sia effettivamente sul rapporto fra il protagonista e la sua versione femminile, troneggia la straordinaria chimica fra Tom Hiddleston e Owen Wilson. Mi viene da pensare che la serie Marvel precedente aveva addirittura nel titolo i nomi della coppia al centro del racconto (cioè “The Falcon” e “The Winter Soldier”), ma i due non sapevano produrre neanche una frazione dei fuochi d’artificio che la coppia Loki-Mobius fa esplodere fuori ogni minuto.



3.Cruel Summer 1×10 – Twist e contro twist
Bel finale per la prima stagione di Cruel Summer, che si è confermata come un teen-thriller di buon ritmo e bello stile, a parte per la parrucca indossata da Chiara Aurelia quando doveva interpretare la versione “capelli corti” di Jeanette: improvvisamente pareva un alieno da Area 51.
Tolto questo, però, il finale non molla un centimetro: prima si scopre che Kate si era effettivamente sbagliata, e la ragazza che aveva visto di fronte a casa quando ancora era prigioniera non era Jeanette, bensì Mallory, che dopo questa scoperta si dice pronta a trasferirsi in qualche monastero tibetano per fare ammenda, salvo essere perdonata dalla stessa Kate che capisce come la nuova amica lì per lì non si fosse accorta che era proprio lei, salvo scoprirlo solo a salvataggio avvenuto con mille paranoie e mille indecisioni.
Poteva anche bastarci questo, ma alla fine c’è l’ulteriore guizzo: un flashback ci mostra che Jeanette – che intanto si è intascata una totale riabilitazione pubblica e ha avuto anche modo di perdonare Kate in diretta tv, passando per quella che fa i bei gesti – era effettivamente entrata in casa di Martin quando Kate era nello scantinato, e si era proprio resa conto della prigionia della ragazza, per poi fuggire in piena consapevolezza di quello che stava facendo.
Quindi insomma, a tutti sembra di poter dire “tutto è bene quel che finisce bene”, ma solo noi sappiamo che Jeanette era effettivamente la stronza che sembrava, e l’ha passata completamente liscia.

2.Fear The Walking Dead 6×16 – Boom!
Capita spesso, quando si recensiscono film e serie tv ma anche singoli episodi, di usare il termine “bomba nucleare” (anche se il Villa, che è minimalista, dice sempre “bombetta”) per indicare un oggetto di particolare pregio o rilevanza. Più raramente, invece, ci capita di commentare episodi dove esplodano bombe nucleari effettive.
Succede nel season finale della sesta stagione di Fear The Walking Dead, che porta a compimento la storia di Teddy e Dakota uccidendoli entrambi (Dakota spara a Terry e poi si lascia investire dall’esplosione che lei stessa ha contribuito a determinare) e lasciando gli altri protagonisti storici alle prese con un mondo che è diventato pure peggio di prima.
Tralasciando volontariamente il fatto che c’è gente che sopravvive a un’esplosione nucleare riparandosi sotto un camion (in più momenti di quella scena viene da dire “seriously??”), ci sarebbe anche un altro momento da segnalare: quello in cui Rachel, a inizio episodio, si rende conto di non poter salvare il suo bambino, e così decide di uccidersi col piccino sulle spalle, legandosi al cane che forse porterà il suo zombie da qualcuno che aiuterà l’infante. Era un po’ che non vedevo una scena così tosta in TWD e spinoff vari.

1.The Handmaid’s Tael 4×10 – E niente Fred, è andata così
Del finale di stagione di The Handmaid’s Tale abbiamo già parlato, quindi non mi dilungo. In sede di Serial Moments, avrei citato volentieri l’ultimo dialogo fra June e Fred (quando ancora non sapevo che sarebbe stato l’ultimo), ma ovviamente a vincere su tutto è il massacro dell’ex comandante per mano della sua ex ancella e delle altre sue compagne: un’uccisione pensata, pianificata, messa in atto con gelida freddezza e sanguinaria soddisfazione. Al netto di qualunque altra considerazione, è un finale che ricorderemo a lungo.



CORRELATI