25 Settembre 2014

Orange is The New Black: gli errori della prima stagione di Diego Castelli

Ci si diverte anche in prigione

Orange bloopers

Se c’è una cosa che i bloopers ci insegnano, è che non esiste serie tv (o singola scena) abbastanza drammatica da non poter sfociare in grasse risate da parte degli attori.

Sarà anche che noi vediamo gli episodi tutti belli montati, con la loro musichina precisa, e un montaggio che accresce il pathos e l’emozione. Invece, quando gli episodi li girano, sono pur sempre venti persone che si aggirano su un set in cui la gente tossisce, inciampa, si dimentica le battute ecc.



Non fa eccezione, in cui bloopers della prima stagione sembrano rivelare una banale verità: Taylor Schilling (Piper) è esagerata anche fuori dal set. E ride, ride, ride…
:



CORRELATI