12 Settembre 2016 1 commenti

Robb Stark nello spazio per Strange New Things di Amazon di Diego Castelli

Cose nuove, cose belle (si spera)

Robb Stark

Mi rendo conto solo ora che il titolo di questa news potrebbe suonare strano, o per lo meno ancora più strano di come pensavo io. Un mashup a caso fra Game of Thrones e Stranger Things.

Facciamo un po’ d’ordine. Strange New Things è una prossima serie di Amazon e con l’acclamata serie vintage di Netflix non c’entra nulla: è invece tratta dal libro quasi omonimo del 2014, The Book of Strange New Things, in cui lo scrittore olandese Michel Faber (lo stesso di Il petalo cremisi e il bianco) racconta di un predicatore che viene mandato a portare la Bibbia (che sarebbe “il libro pieno di cose nuove e strane”) su un pianeta lontano, costretto quindi a lasciare a casa l’amata moglie.



Una storia di fantascienza ma anche e soprattutto un drama sentimentale, religioso e filosofico, da cui ora Amazon trarrà una miniserie in 10 episodi che avrà per protagonista proprio Richard Madden, il Robb Stark di Game of Thrones, la cui avventura westerosa è terminata nel degenero del red wedding.

A scrivere il pilot ci sarà Matt Charman, sceneggiatore de Il ponte delle spie, che fungerà anche da produttore esecutivo.
Oh, la storia c’è, il protagonista anche, di Amazon bene o male ci fidiamo. Attendiamo con fiducia, sperando che nessuno lo dica ai Lannister.

book



CORRELATI